WALCAM

novità

Per fare chiarezza...Facciamo un QUIZ!

 

 


 


Ecco il quesito che ci rivolge il nostro Andrea: ci troviamo di fronte ad un lavello in acciaio inox con rubinetteria dello stesso materiale, che si presenta sporco e con incrostazioni.

 

Nel carrello abbiamo a disposizione alcuni prodotti e alcune attrezzature, quindi dovremo scegliere il giusto abbinamento per risolvere il problema correttamente.

 

 

 

 

 

Ecco i prodotti che abbiamo nel carrello:

 

  • 1) ALCOR, un detergente disinfettante a base alcolica e pH 11
  •  
  • 2) JET CAM una schiuma detergente acida disincrostante con pH 0.5
  •  
  • 3) WALCAL detergente igienizzante a base di acido citrico con pH 2.5
  •  
  • 4) WALCLOR un detergente cloro attivo sgrassante e igienizzante con pH 13/14

 

 

 

 

 

Quanto alle attrezzature, abbiamo a disposizione:
 

  • 1) Un tampone abrasivo verde
  •  
  • 2) Un accoppiato spugna antigraffio
  •  
  • 3) Un accoppiato di tipo tradizionale
  •  
  • 4) Una spugna magica in melamina
  •  
  • 5) Una paglietta in acciaio

 

 

 

 

 

 

[ Qual è la prima cosa da fare? ]

 

R: La prima cosa da fare è individuare:

  • - Il tipo di sporco che dobbiamo eliminare, in questo caso un’incrostazione probabilmente di origine calcarea
  • Il materiale che dobbiamo andare a trattare

 

 

[ Quale prodotto è bene scegliere? ]

R: la risposta corretta è la n. 2, il Jet CAM schiuma detergente disincrostante. E’ l’unico prodotto con un pH sufficientemente acido da combattere un’incrostazione difficile come quella del nostro esempio. Alcor e Walclor, con pH alcalino, sono chiaramente inefficaci per lo sporco in oggetto, mentre il walcal ha un pH acido troppo debole per risolvere la situazione!

 

 

[ Con quale attrezzatura va realizzata la pulizia? ]

R: ovviamente con l’accoppiato spugna antigraffio, se non vuoi rovinare la superficie!!! Le alternative sono una più abrasiva dell’altra, chiaramente dannose per il materiale di cui è fatto il lavello e la sua rubinetteria. La spugna magica in melamina, invece, non è il massimo perché rigida e non gestibile soprattutto per le parti rotondeggianti della rubinetteria.

 

 

 



Sei riuscito a indovinare?
Vorresti migliorare le tue conoscenze nella pulizia professionale per la tua attività ...e per l’integrità e sicurezza delle tue superfici?

 

CONTATTA I NOSTRI CONSULENTI
Oppure scrivi le tue domande o i tuoi dubbi all'indirizzo formazione@walcam.it; a "fare chiarezza" ci pensiamo noi!

 

Ti ricordiamo che i nostri Facciamo Chiarezza sono riservati agli iscritti alla nostra newsletter: per riceverli, compila il modulo QUI!

TUTTE LE NEWS

Questo sito fa utilizzo di cookie. Continuando la navigazione accetti laPrivacy Policy